CERCA NEL BLOG

mercoledì 17 aprile 2019

Torta ai mirtilli e crema allo yogurt


Per questa Pasqua ho pensato ad un dessert fresco ed originale, diverso dal solito, da affiancare alla classica colomba e all'uovo di cioccolato: LA TORTA AI MIRTILLI CON CREMA ALLO YOGURT.



Una base morbida arricchita da tanti mirtilli freschi e uno strato di cremosa mousse allo yogurt, anch'essa al gusto mirtillo, danno vita ad un dolce dalla straordinaria doppia consistenza a cui è davvero difficile resistere.
Un dolce fresco, goloso e genuino, ideale per concludere un pasto importante come quello di Pasqua senza appesantire e che si presta ad essere declinato in mille varianti diverse semplicemente cambiando il frutto utilizzato nella base e sostituendo il gusto dello yogurt con quello che più amate. Qualche idea? Le fragole ad esempio sono un'ottima variante stagionale, oppure potete inserire nella base tante gocce di cioccolato e utilizzare per la crema uno yogurt al cocco, ad esempio, oppure ancora scegliete di arricchire la base morbida con pezzetini di pesca sciroppata e decorate con una crema di yogurt al lampone per un'esplosione di freschezza estiva. Le opzioni sono davvero infinite e, credetemi, tutte eccezionali. Una volta provata questa torta non la lascerete più, cretemi, io e la mia famiglia ce ne siamo letteralmente innamorati!


TORTA AI MIRTILLI CON CREMA ALLO YOGURT

INGREDIENTI:
PER LA BASE
  • 1 uovo grande
  • 170 g di farina 00
  • 125 g di latticello (ottenuto mescolando metà latte e metà yogurt bianco magro)
  • 80 g di burro morbido
  • 1/2 bustina di lievito
  • scorza 1 limone
  • sale
  • 160 g di zucchero
  • 125 g di mirtilli freschi
PER LA CREMA
  • 300 g di yogurt gusto mirtillo
  • 200 ml di panna fresca fredda di frigo
  • 8 g di gelatina in fogli ( 4 fogli)
  • 80 g di zucchero a velo
 PREPARAZIONE:
  1. Preparate la base: mescolate insieme 60 g di latte e 60 g di yogurt bianco e lasciate riposare qualche minuto.
  2. Montate il burro morbido con lo zucchero e la scorza di limone fino ad ottenere un composto cremoso. 
  3. Aggiungete l'uovo, continuando a montare, poi il latticello e la farina setacciata con il lievito.
  4. Unite i mirtilli ben asciugati e leggermente infarinati e mescolate con delicatezza.
  5. Versate in una teglia da 24 cm imburrata e infarinata e infornate a 180° per circa 30/35 minuti. Fate sempre la prova stecchino. Lasciate raffreddare completamente.
  6. Per la crema: ammollate la gelatina in acqua fredda.
  7. In un pentolino, scaldate un paio di cucchiai di latte, allontate dal fuoco e aggiungete la gelatina ammollata e ben strizzata. Lasciate intiepidire, poi versate all'interno del pentolino stesso lo yogurt, poco alla volta, mescolando continuamente.
  8. Montate la panna a neve con lo zucchero e unite il mix di yogurt e gelatina, poco per volta, mescolando dal basso verso l'alto per non far smontare il composto.
  9. Ponete la torta base su un vassoio all'interno di un cerchio apribile ( ve benissimo anche l'anello del classico stampo a cerniera) e versate sulla sua superficie la crema allo yogurt.
  10. Trasferite in frigo per qualche ora, meglio se per tutta la notte, poi eliminate lo stampo aiutandovi con un coltello per staccare la crema dall'anello.
  11. Decorate con mirtili freschi.

Note:
  • Ricordate che gli ingredienti della base devono essere tutti a temperatura ambiente. 
  • Il dolce si conserva in frigo per 2/3 giorni. Potete gustarlo sia a temperatura ambiente che appena estratto dal frigo.
  • E' importante lasciar intiepidire la gelatina prima di aggiungere lo yogurt altrimenti si formeranno dei grumi e verrà compromessa la riuscita della crema. 
 Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta,
io vi aspetto alla prossima,
baci,
Azzurra

3 commenti:

  1. Ciao, dolce splendido come tutte le tue creazioni! Ti chiedo un'informazione, quale è il diametro della teglia? Grazie in anticipo...

    RispondiElimina
  2. Ciao, dolce splendido come tutte le tue creazioni! Ti chiedo un'informazione, quale è il diametro della teglia? Grazie in anticipo...

    RispondiElimina
  3. come non detto....ho visto meglio, sono 24 cm....grazie comunque e Buona Pasqua! :)

    RispondiElimina

IN EVIDENZA

Crostata alle barrette Kinder

Un dolce che è un vero e proprio peccato di gola, di quelli che fanno impazzire sia grandi che piccini e a cui nessuno sa dire di no: la ...

ACQUISTA QUI IL MIO COOKBOOK:

FOLLOW ME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...