CERCA NEL BLOG

martedì 19 giugno 2018

Torta morbidissima ricotta e ciliegie


"La semplicità è la cosa più difficile da ottenere a questo mondo; è l’estremo limite dell’esperienza e l’ultimo sforzo del genio."

Una torta semplice che sa di casa, di affetti e che profuma di buono. Uno di quei dolci da assaporare con lentezza a colazione, durante il fine settimana o da offrire ad una cara amica sorseggiando un tè e chiacchierando di amori persi e ritrovati. 
Pochi ingredienti, tutti genuini, che mescolati insieme riescono a creare una vera coccola per il palato e per l'anima.


Questa ricetta mi ha davvero stupito. Le torte alla ricotta, prima d'ora, non mi avevano mai entuasiasmato: o erano troppo umide, quasi mollicce, oppure avevano una consistenza gommosa o spugnosa. Avevo quasi rinunciato a prepararne fino a quando sono capitata per caso QUI e sono rimasta folgorata dalla morbidezza di quella fettona. La consistenza perfetta di una torta, per me, deve essere simile a quella della torta paradiso: morbida, sì, ma compatta, dalla texture fine, che si scioglie al morso e non si sbriciola e la ricetta che vi propongo rispecchia tutte queste caratteristiche. E' stato amore al primo assaggio. 
La ricotta dona al dolce un'estrema morbidezza e un sapore inconfondibile di latte, l'impasto non contiene burro, ma solo poco olio di semi e può essere arricchito davvero con qualsiasi ingrediente che non cadrà sul fondo, ma rimarrà ben distribuito all'interno del dolce: io ho aggiunto le mie amate ciliegie e la scorza del limone, ma stanno divinamente anche frutti di bosco, pesche, albicocche, mele, pere o, per i più golosi, gocce di cioccolato. E' davvero un impasto versatile che si presta a innumerevoli varianti e che rifarò sicuramente al più presto.
Provatela se volete addentare una nuvola...



TORTA MORBIDISSIMA RICOTTA E CILIEGIE

INGREDIENTI:
  • 220 g di farina 00
  • 150 g di zuccchero
  • 1/2 bustina di lievito
  • 2 uova
  • 250 g di ricotta mista (o di mucca)
  • scorza di 1 limone bio
  • 80 g di olio di semi
  • 250 g di ciliegie denocciolate
PREPARAZIONE:
  1. Setacciate la ricotta facendola passare attraverso un colino a maglie fine e raccoglietela in una ciotola. Unite lo zucchero, l'olio e i tuorli (tenete gli albumi da parte) e mescolate bene.
  2. Aggiungete la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale e la scorza del limone grattugiata. Mescolate brevemente, solo per far amalgamare gli ingredienti. Il composto sarà piuttosto sodo.
  3. Montate gli albumi a neve e uniteli al composto con movimenti delicati dal basso verso l'alto.
  4. Aggiungete le ciliegie denocciolate leggermente infarinate e mescolate brevemente.
  5. Versate in una teglia imburrata e infarinata da 20/22 cm di diametro e infornate a 160° per circa 55 minuti. Fate sempre la prova stecchino.

Note:
  • La torta diventa piuttosto alta, quindi è meglio cuocerla a temperatura più bassa per più tempo.
  • Sostituite le ciliegie con la stessa quantità della frutta che preferite, sempre ben asciutta e leggermente infarinata.
  • Usate sempre una ricotta di qualità, non quelle confezionate. E' importante che sia piuttosto asciutta.
  • Se vi piace, potete spolverizzare la superficie del dolce con dello zucchero semolato prima di infornarlo, otterrete, così, una golosa crosticina croccante.

Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta,
vi aspetto alla prossima.
Baci,
Azzurra

3 commenti:

IN EVIDENZA

Crostata alle barrette Kinder

Un dolce che è un vero e proprio peccato di gola, di quelli che fanno impazzire sia grandi che piccini e a cui nessuno sa dire di no: la ...

ACQUISTA QUI IL MIO COOKBOOK:

FOLLOW ME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...