CERCA NEL BLOG

venerdì 11 maggio 2018

Crostata senza cottura alla crema e fragole


La crostata senza cottura alla crema è stata una delle primissime ricette che pubblicai sul blog, nel lontano 2015, quando ancora avevo poca dimestichezza (ancora meno di adesso!) con foto, macchine fotografiche e post produzione. Il post che avevo fatto, lo ammetto, aveva delle foto davvero bruttine che non rendevano assolutamente giustizia alla bontà incredibile di questo dolce che, nel tempo, è diventato un mio grande cavallo di battaglia, quello che preparo ad occhi chiusi da offrire o da portare a casa di amici quando voglio fare bella figura e andare sul sicuro.



La base di biscotti Digestive e burro, velocissima da preparare e senza cottura, va a sostituire la classica frolla, ben più lunga e laboriosa da fare e raccoglie, in un croccante abbraccio, una crema pasticcera alla panna dalla consistenza meravigliosa, liscia, setosa, voluttuosa, ricca e soda, che non tende a liquefarsi in frigo e che tiene perfettamente il taglio.
Per quanto riguarda il topping, in occasione della festa della mamma, ho utilizzato la mia amata composta di fragole ( che avete già visto QUI) che rimane delicata, non troppo dolce e densa al punto giusto in modo da non colare al momento del taglio. In alternativa, potete davvero sbizzarrirvi aggiungendo tutto ciò che vi piace: la versione preferita dal mio fidanzato, ad esempio, è quella con la crema aromatizzata alla cannella e banane caramellate sulla superficie (buonissima!), oppure potete aggiungere frutta fresca, come nella classica crostata, pesche o albicocche spadellate, confetture varie, Nutella, potete unire del cioccolato fuso alla crema per ottenere una versione "dark" o gocce di cioccolato...insomma, largo alla fantasia! Il risultato, qualsiasi abbinamento di sapore scegliate, sarà sempre celestiale.
Annotate questa ricetta nel vostro quaderno e provatela quanto prima, sono sicura che diventerà un must anche a casa vostra!


"CROSTATA"CREMA E FRAGOLE

INGREDIENTI:
PER LA BASE 
  • 200 g di biscotti Digestive
  • 90 g di burro fuso
PER LA CREMA
  • 3 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di maizena
  • 300 ml di panna fresca
  • 200 ml di latte
  • scorza di limone
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di cannella
PER LA COMPOSTA
  • 300 g di fragole pulite
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiaini di acqua
  • 1 cucchiaino e mezzo di maizena
PREPARAZIONE: 
  1. Preparate la base.Tritate finemente i biscotti, amalgamateli al burro fuso e compattate il composto sul fondo e sui bordi di una tortiera da 22 cm di diametro possibilmente a cerniera coperta con della pellicola da cucina. Ponete in freezer.
  2. Per la crema: portate a bollore, in un pentolino,la panna con il latte, la scorza del limone e la cannella.
  3. A parte, in una ciotola resistente al colore, sbattete i tuorli con lo zucchero, la maizena e il sale.
  4. Versatevi pian piano il latte caldo e stemperate per bene.
  5. Versate il tutto, di nuovo, nel pentolino, e cuocete la crema fino ad addensarla. Ci vorranno pochi minuti.
  6. Trasferitela in una ciotola resistente al calore, copritela con della pellicola a contatto e lasciatela raffreddare. Una volta fredda, spalmate la crema sulla base di biscotto e ponete in frigo.
  7. Per la composta: mescolate in un pentolino le fragole pulite e tagliate a pezzetti con lo zucchero e ponete sul fuoco. Lasciate cuocere per almeno 5 minuti, fino a quando le fragole saranno diventate una purea.
  8. Mescolate insieme in un bicchiere l'acqua e la maizena e versate il tutto all'interno delle fragole. Prolungate la cottura per un altro minuto, poi allontanate dal fuoco e lasciate raffreddare.
  9. Spalmate la composta sulla crema e ponete il dolce in frigo per almeno un paio d'ore, meglio una notte intera.
  10. Decorate con fragole fresche o con le simpatiche "coccinelle" (leggi le note).

Note:
  • Per una base al cacao, sostituite i Digestive con biscotti al cioccolato.
  • Per una crema al cioccolato, unite alla crema calda 80 g di cioccolato fondente tritato e lasciate sciogliere. 
  • Per una crema alla Nutella, unite 4 cucchiai di crema alle nocciole alla crema calda.
  • Il dolce si conserva in frigo per 3/4 giorni.
  • Realizzare le "coccinelle" di fragole che vedete in foto è semplicissimo: vi basterà eliminare il picciolo dalle fragole e disegnare la testa e le tipiche macchie con del cioccolato fondente fuso e appena tiepido

Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta,
vi aspetto alla prossima,
baci,
Azzurra

1 commento:

  1. Ciao, bella ricetta!
    Secondo te usando la marmellata al posto della composta il dolce si conserva più a lungo?
    Grazie, ciao

    RispondiElimina

IN EVIDENZA

Crostata alle barrette Kinder

Un dolce che è un vero e proprio peccato di gola, di quelli che fanno impazzire sia grandi che piccini e a cui nessuno sa dire di no: la ...

ACQUISTA QUI IL MIO COOKBOOK:

FOLLOW ME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...