CERCA NEL BLOG

giovedì 19 aprile 2018

Impasto senza lievitazione al latte e patate


Ho provato per la prima volta questa ricetta una sera in cui non sapevo proprio cosa preparare per cena. L'occhio mi è caduto sul calendario Paneangeli dove era riportata questa ricettina sfiziosa per preparare gustosi calzoni, mi sono messa subito all'opera e il risultato ha superato ogni mia aspettativa. Ne sono rimasta talmente entuasiasta che ho rifatto questo impasto, nell'arco di pochi giorni, svariate volte, cambiando il tipo di farina e gli ingredienti per la farcitura: il risultato è stato sempre eccellente! Massima resa con il minimo sforzo.



Cos'ha di particolare questo impasto? E' senza lievitazione, userete, quindi, un classico lievito istantaneo e non dovrete attendere ore e ore per mangiare i vostri rustici, pizze o focacce, in più otterrete un prodotto finale MORBIDISSIMO, che più morbido non si può, grazie alla presenza del latte e delle patate lesse schiacciate. La mollica risulterà talmente soffice da strapparsi al morso come cotone e si scioglierà in bocca e, fattore non da poco, si manterrà morbida per più giorni permettendovi di preparare le vostre bontà anche in anticipo.
Questo speciale impasto si presta davvero per qualsiasi preparazione: pizze in teglia o pizzette da aperitivo o buffet, panini, focacce, come base per torte salate o per rustici.
Io ho provato a realizzarlo con ogni tipo di farina, dalla classica 00, all'integrale passando per quella di farro e vi assicuro che viene sempre benissimo. In foto vedete la versione con farina di tipo 1; io stavolta ho usato quella di Molino Rossetto trovata nella Degustabox del mese di marzo.


Io non lo mollo più...e voi?

IMPASTO SENZA LIEVITAZIONE AL LATTE E PATATE
(per circa 20 pizzette o rustici)

INGREDIENTI:
  • 350 g di farina (00, 1, integrale)
  • 100 g di patate lessate 
  • 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • 225 g di latte
  • 1 cucchiaino raso di sale
PER LA FARCITURA:
  • 1 zucchina
  • 50 g di prosciutto cotto a dadini
  • 70 g di galbanino a dadini
  • passata di pomodoro
  • olio extravergine d'oliva
  • origano
  • rosmarino
  • sale e pepe
PREPARAZIONE:
  1. Impastate insieme la farina con il lievito, le patate lessate e schiacciate e il latte. In ultimo, unite il sale. Otterrete un impasto molto morbido ma non appiccicoso. Se occorre, aggiungete poca farina.
  2. Stendete l'impasto a 1 cm di spessore e ritagliate delle forme circolari usando un coppapasta da circa 10 cm.
  3. Farcite a piacere. Io ho realizzato delle pizzette semplici con passata di pomodoro, olio e origano, delle focaccine al rosmarino e dei mini calzoni ripieni di zucchine a dadini saltate in padella con un filo d'olio accompagnate con del prosciutto cotto e del galbanino a dadini. Farcite con questo composto (mettetene poco) l'impasto ritagliato e chiudetelo a mezzaluna sigillando bene i bordi.
  4. Irrorate il tutto con un filo d'olio e infornate a 180 per circa 15 minuti. Non fateli scurire troppo.
  5. Servite ben caldi o a temperatura ambiente.

Note:
  • I rustici, pizzette o torte salate si conservano morbide, ben coperte con dell'alluminio, per 2-3 giorni. Potete scaldarli leggermente prima di gustarli.
  • Potete congelarli dopo cotti, lasciarli scongelare a temperatura ambiente e passarli in forno per qualche minuto o in microonde per qualche secondo.
Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta,
vi aspetto alla prossima,
baci,
Azzurra

Nessun commento:

Posta un commento

IN EVIDENZA

Crostata alle barrette Kinder

Un dolce che è un vero e proprio peccato di gola, di quelli che fanno impazzire sia grandi che piccini e a cui nessuno sa dire di no: la ...

ACQUISTA QUI IL MIO COOKBOOK:

FOLLOW ME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...