CERCA NEL BLOG

venerdì 2 marzo 2018

Torta brioche alla ricotta


Vi capita mai di andare a fare la spesa e di infilare nel carrello prodotti random con l'idea di usarli in qualche ricetta anche se non sapete bene quale? Ecco, a me sì, spessissimo. Non so se è soltanto un mio problema, oppure è un fattore che accomuna tutte le foodblogger e appassionate di cucina, però io ho un'innata predisposizione a comprare al supermercato un sacco di ingredienti che non mi servono, che magari trovo in offerta e che vorrei tanto usare per una ricetta figa, ma che, puntualmente, rimangono a stazionare in frigo fino alla scadenza in attesa di una mia illuminazione divina. A volte questi poveri prodotti finiscono in qualche ricetta, a volte nel mio stomaco tal quali, a volte, ahimè e ahiloro, nella pattumiera.
Stavolta è stato il turno della ricotta che, ben per lei, è finita in questa TORTA BRIOCHE. Buonissima.



LA TORTA BRIOCHE ALLA RICOTTA è stata davvero una grande rivelazione: è un dolce morbidissimo, profumato, leggero poiché non contiene né olio né burro, e, fattore importantissimo, è anche bellissimo da vedere grazie alla sua incantevole forma a fiore. Una brioche semplice ma, come piace a noi, non banale e con una farcitura golosissima di confettura che dona sapore e umidità alla preparazione.
E' uno di quei lievitati semplici che sanno di casa e di coccole, che al mattino, con una bella tazza di latte o di tè, fanno iniziare la giornata con il piede giusto. Provatela!


TORTA BRIOCHE ALLA RICOTTA

INGREDIENTI:
  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina Manitoba
  • 100 g di latte tiepido
  • 80 g di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 250 g di ricotta
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • scorza di 1 arancia
  • scorza di 1 limone
  • semi di 1 bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaino di miele
  • un pizzico di sale
  • 1 uovo e un goccino di latte per spennellare
  • confettura a piacere
PREPARAZIONE:
  1. Mescolate insieme il miele con la scorza di arancia e limone e i semi della bacca di vaniglia. Lasciate insaporire per 15 minuti.
  2. Nella ciotola della planetaria ( o in una classica ciotola) versate il latte e sciogliete al suo interno il lievito. Aggiungete tutta la farina e iniziate ad impastare.
  3. Unite lo zucchero, poi la ricotta, poca per volta, poi il mix di aromi.
  4. Continuate ad impastare ed aggiungete l'uovo precedentemente sbattuto, poco alla volta e il sale.
  5. Impastate a lungo ( con la planetaria per 10 minuti, a mano per 15 minuti) fino a quando otterrete un impasto liscio, morbido, ma non appiccicoso ed elastico. Sarà pronto quando tirandolo non si spaccherà, ma formerà un velo.
  6. Trasferite l'impasto in una ciotola, copritela con della pellicola e trasferitela in un posto asciutto e caldo (come il forno spento). Fate lievitare fino al raddoppio, almeno per 2 ore.
  7. Riprendete l'impasto e dividetelo in 2, poi in 4, alla fine in 8 parti. Stendete ogni pallina di impasto con il mattarello e bagnate ogni sfoglia con un goccino di acqua. Sovrapponete le sfoglie 2 a 2: otterrete 4 sfoglie doppie che andrete ad arrotolare su se stesse ottenendo 4 salsicciotti. Tagliate ogni salsicciotto in 5 parti: otterrete 2 roselline e 3 palline. 
  8. Coprite la base di una teglia apribile da 24 cm con un foglio di carta forno e sistemate le palline di impasto lungo tutta la circonferenza, una accanto all'altra, mentre le roselline al centro. (guardate la foto per i passaggi).
  9. Coprite la tortiera con la pellicola e lasciate lievitare per 45min/1 ora.

Spennellate la brioche con 1 uovo sbattuto con un goccio di latte e infornate a 180° per 30 minuti circa. La brioche dovrà risultare dorata sulla superficie.
Gustatela calda o tiepida farcendola, se volete, con confetture o creme spalmabili.


Note:
  • La brioche si conserva per 4/5 giorni se ben coperta con dell'alluminio o sotto una campana di vetro.
  • Prima di gustarla, vi consiglio di scaldarla in forno o in microonde per qualche secondo.

Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta,
vi aspetto alla prossima.
Buona colazione!
Azzurra

Nessun commento:

Posta un commento

IN EVIDENZA

Crostata alle barrette Kinder

Un dolce che è un vero e proprio peccato di gola, di quelli che fanno impazzire sia grandi che piccini e a cui nessuno sa dire di no: la ...

ACQUISTA QUI IL MIO COOKBOOK:

FOLLOW ME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...