CERCA NEL BLOG

venerdì 23 marzo 2018

Crostata salata integrale scarola, olive taggiasche e ricotta


Se mi seguite già da un po' saprete di certo quanto sia immenso il mio amore per le torte salate. Le trovo, oltre che buonissime e saporite, versatili, comode perché possono essere preparate in largo anticipo anche se non si ha molto tempo a disposizione e possono essere gustate anche fredde. In più svolgono un'ottima azione "svuota-frigo", permettendovi di smaltire un sacco di ingredienti destinati alla pattumiera. Ottimo, non credete?



L'altra sera, per cena, ho preparato questa torta salata integrale che mi ha davvero stupita per leggerezza e sapore. Come impasto-base ho utilizzato la mia amata brisé all'olio (che avete già letto QUI) utilizzando solo farina integrale, mentre per il ripieno ho scelto una verdura che amo tantissimo, la scarola, saltata in padella con delle ottime olive taggiasche e qualche filetto d'acciuga e arricchita da un po' di ricotta che ha donato cremosità alla farcia. Una rivisitazione della classica "pizza di scarole" di tradizione partenopea, quindi, ma più leggera e più veloce da realizzare.
Ve la consiglio per i vostri pranzi o cene al volo, ma sarà perfetta anche per le scampagnate di Pasquetta o da portare in tavola a Pasqua, come antipasto o aperitivo.


Ringrazio tantissimo Degustabox per aver inserito le ottime olive taggiasche Italiamo nella box di marzo. Le potete trovare, se volete, in tutti i supermercati Lidl.


CROSTATA SALATA INTEGRALE CON SCAROLA, OLIVE TAGGIASCHE E RICOTTA

INGREDIENTI:
PER LA BRISè INTEGRALE
  • 300 g di farina integrale
  • 70 g di olio extravergine d'oliva
  • 120 ml di acqua ghiacciata
  • sale
PER IL RIPIENO
  • 1 cespo di scarola pulita e tagliata a pezzetti
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine
  • 4 filetti d'acciuga
  • 150 g di ricotta vaccina
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai abbondanti di parmigiano grattugiato
  • 40 g di olive taggiasche
PREPARAZIONE:
  1. Per la brisè: impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto morbido. Copritelo con la pellicola e lasciatelo riposare in frigo il tempo necessario per preparare la farcia.
  2. Per la farcia: soffriggete lo spicchio d'aglio nell'olio, aggiungendo le acciughe e le olive.
  3. Aggiungete la scarola lavata e sminuzzata e lasciate appassire per 10/12 minuti. Salate e pepate. Eliminate l'aglio e lasciate intiepidire.
  4. Trasferite la scarola in una ciotola e aggiungete il parmigiano, l'uovo e la ricotta.
  5. Stendete 3/4 di brisè in maniera piuttosto sottile su un foglio di carta forno che andrete a trasferire in una teglia da 20/22 cm (in questo modo sarà molto più semplice estrarre la torta) facendolo aderire bene.
  6. Versate all'interno la farcia livellandola bene. 
  7. Stendete la restante brisè e adagiatela sulla farcia. Tagliate via la pasta in eccesso e sigillate bene i bordi. Se volete, potete decorare con fiorellini ritagliandoli con uno stampino dalla pasta avanzata.
  8. Infornate a 180° ventilato fino a doratura. Occorreranno circa 25 minuti.
  9. Mangiatela tiepida o a temperatura ambiente.

Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta,
vi aspetto alla prossima,
baci,
Azzurra

Nessun commento:

Posta un commento

IN EVIDENZA

Crostata alle barrette Kinder

Un dolce che è un vero e proprio peccato di gola, di quelli che fanno impazzire sia grandi che piccini e a cui nessuno sa dire di no: la ...

ACQUISTA QUI IL MIO COOKBOOK:

FOLLOW ME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...