CERCA NEL BLOG

mercoledì 22 novembre 2017

Treccia di pan brioche sofficissima alla cannella


Uno dei post più letti in assoluto del blog è quello sulla treccia di pan brioche sofficissima al pesto ( la trovate QUI ) che in tanti avete provato con ottimi risultati. Io adoro quella ricetta perché è davvero valida: oltre ad ottenere una brioche soffice come una nuvola, che si mantiene tale per giorni senza seccare, è molto più leggera rispetto alla maggior parte delle preparazioni di questo tipo, in quanto non contiene burro, ma solo due cucchiai di olio. Eccezionale.



Da quando ho scoperto questa ricetta, non l'ho più lasciata e mi sono sbizzarrita a inventare mille varianti diverse sia per quanto riguarda la forma ( ho preparato panini, fagottini, ciambelle...)  che per le farciture, sia dolci che salate. Non mi ha MAI delusa.
L'ultima creazione in ordine cronologico, che, tra l'altro, è entrata di diritto tra le mie super preferite, è quella che vi propongo oggi: la treccia di pan brioche sofficissima alla cannella. S U B L I M E.
Immaginate una "cinnamon roll" gigante, di quelle che si sciolgono in bocca e che avvolgono tutti i sensi con il loro profumo e sapore, che danno il meglio di loro appena tiepide, accompagnate da un bel cappuccino fumante. Estasi pura, non credete?
Io ho realizzato la mia amata treccia, ma voi, ovviamente, potete creare le classiche girelle o potete dare all'impasto la forma che più vi piace; ho arricchito, inoltre, la brioche con una goduriosa glassa allo yogurt greco che dona quel tocco di freschezza e "acidità" che con la cannella sta da Dio. Sentitevi liberi di eliminarla o sostituirla con una glassa classica allo zucchero a velo.


TRECCIA DI PAN BRIOCHE SOFFICISSIMA ALLA CANNELLA

INGREDIENTI (per una treccia):
  • 250 g di farina (io ho usato metà 00 e metà manitoba)
  • 1/2 bustina di lievito di birra secco (circa 4g) oppure 6g di lievito di birra fresco ( che andrà sciolto nel latte tiepido)
  • 60 g di latticello tiepido ( ottenuto mescolando 30g di yogurt bianco con 30g di latte)
  • 60 g di acqua tiepida
  • 4 cucchiai colmi di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai rasi di olio di oliva
  • 1 uovo a temperatura ambiente
PER LA FARCITURA
  • 80 g di burro molto morbido
  • 80 g di zucchero di canna integrale ( Muscobado)
  • 4 cucchiai colmi di cannella
PREPARAZIONE:
  1. Mescolate insieme il latticello con l'acqua (entrambi appena tiepidi) e lo zucchero.
  2. A parte (sulla spianatoia o nella ciotola della planetaria), unite alla farina il lievito, l'olio e l'uovo.
  3. Aggiungete i liquidi e impastate il tutto, aggiungendo anche il sale, per una decina di minuti, fino ad ottenere un panetto morbido e liscio.
  4. Ponete a lievitare in un posto caldo ( il forno con la luce accesa è perfetto) per un paio d'ore.
  5. Riprendete il panetto ormai lievitato e stendetelo dandogli una forma rettangolare.
  6. Mescolate il burro molto morbido con lo zucchero e la cannella fino ad ottenere una crema e spalmatela sul rettangolo di pasta lasciando i bordi liberi.
  7. Arrotolate l'impasto stringendo bene partendo dal lato corto e con un coltello affilato e seghettato, tagliate il rotolo a metà lasciando l'estremità superiore intatta ( fermatevi a 2/3cm).
  8. Intrecciate le due metà dell'impasto. ( Qui trovate le foto dei vari step per l'intreccio).
  9. Trasferite la treccia in uno stampo da plumcake coperto con carta forno e lasciatelo lievitare per un'ora fino al raddoppio.
  10. Infornate a 180° per 40 minuti. Se tende a scurire troppo in superficie copritela con un foglio di alluminio.
  11. Lasciate intiepidire la treccia prima di gustarla.
  12. Per la glassa: mescolate 80g di yogurt greco intero con 60 g di zucchero a velo e lasciatela cadere sul dolce in modo disordinato. Potete anche servirla accanto al dolce, una volta tagliato a fette.

Note:
  • Potete sostituire il ripieno alla cannella con creme, Nutella, confettura, frutta secca o ciò che preferite.
  • La treccia si conserva soffice e morbida coperta con l'alluminio o sotto una campana per 3/4 giorni. Volendo, potete scaldarla per qualche istante al microonde.

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta,
vi aspetto alla prossima,
baci,
Azzurra

2 commenti:

  1. Complimenti Azzurra, meravigliosa la tua treccia, golosa e invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!! Provala perchè merita davvero!!

      Elimina

IN EVIDENZA

Crostata alle barrette Kinder

Un dolce che è un vero e proprio peccato di gola, di quelli che fanno impazzire sia grandi che piccini e a cui nessuno sa dire di no: la ...

ACQUISTA QUI IL MIO COOKBOOK:

FOLLOW ME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...