CERCA NEL BLOG

venerdì 17 novembre 2017

Ciambella alle mele invisibili


Questo dolce è una vera e propria coccola che sa di "camino, copertina, thè caldo e film romantico", una ricetta davvero spaziale che è entrata subito a far parte della lista delle mie ricette preferite, quelle da conservare gelosamente e ripetere all'infinito.



Perché sono così entusiasta di questa torta? Semplice: perché è una delle poche torte di mele che mi hanno davvero soddisfatta. Devo confessarvi di avere un "problema" con le torte di mele tradizionali, quelle dall'impasto morbido con la frutta all'interno per intenderci; di solito non mi dicono niente, le trovo noiose e banali e non le preparo ( e mangio) mai volentieri. Preferisco preparazioni come lo strudel, ad esempio, oppure la apple pie, ma quelle "da credenza" proprio no.
Quella che vi propongo oggi, invece, mi ha fatta impazzire ( vi basti pensare che a casa mia è finita in un giorno) perché è una torta di mele, sì, ma le mele non si vedono. Eh già, vengono grattugiate nell'impasto donando un profumo e una morbidezza incredibili. Otterrete un dolce estremamente soffice e umido, che non ha bisogno di essere inzuppato e che è ottimo da gustare anche così, al naturale, in ogni momento della giornata.
Come se non bastasse, è anche una ricetta piuttosto leggera, non contiene burro, né latte e si prepara in pochissimo tempo. Vi ho convinti? Provatela!


CIAMBELLA ALLE MELE INVISIBILI

INGREDIENTI:
  • 280 g di mele sbucciate e pulite ( circa 2 grandi)
  • 4 uova
  • 170 g di farina 00
  • 70 g di fecola
  • 180 g di zucchero
  • 140 ml di olio di semi
  • 12 g di lievito per dolci
  • cannella
  • scorza di 1/2 limone
PREPARAZIONE:
  1. Grattugiate le mele e tenetele da parte.
  2. Montate a lungo, per almeno 10 minuti, le uova con lo zucchero. Devono diventare chiare e spumose.
  3. Aggiungete a filo l'olio, poco alla volta. continuando a montare.
  4. Unite la farina setacciata con il lievito e la fecola utilizzando una frusta a mano o una spatola, cercando di non far smontare eccessivamente il composto.
  5. Incorporate anche le mele grattugiate e gli aromi e amalgamate con cura.
  6. Versate in uno stampo a ciambella da 22/24 cm imburrato e infarinato e cuocete a 180° per circa 45 minuti. Fate sempre la prova stecchino.
  7. Consumate il dolce freddo.


Note:
  • Qualora voleste usare il burro, utilizzatene 180 g e fatelo fondere e raffreddare. Procedete, poi, come da ricetta.
  • Se gradite, potete ricoprire la torta con una glassa ottenuta mescolando 100 g di zucchero a velo con poco latte. Aggiungete poche gocce di latte alla volta fino ad ottenere una consistenza densa e spalmabile. In alternativa, potete preparare una glassa al formaggio cremoso, starà divinamente.


Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta,
alla prossima,
baci,
Azzurra

1 commento:

  1. complimenti per lo stampo,la ricetta e per la decorazione,brava,brava,brava,buon fine settimana

    RispondiElimina

IN EVIDENZA

Crostata alle barrette Kinder

Un dolce che è un vero e proprio peccato di gola, di quelli che fanno impazzire sia grandi che piccini e a cui nessuno sa dire di no: la ...

ACQUISTA QUI IL MIO COOKBOOK:

FOLLOW ME

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...