venerdì 28 aprile 2017

Roll cake giapponese (rotolo dolce)


Sicuramente avrete notato, curiosando tra le pagine del mio blog, che ho una vera e propria passione per i dolci di tradizione giapponese. Mi incanto a guardare le foto su instragram delle creazioni dei pasticceri e foodblogger nipponici, così perfette, curate, colorate e, spesso, buffe e mi piace, ogni tanto, cimentarmi nella loro riproduzione.
La mia ultima scoperta è stato questo strepitoso roll cake di cui mi sono letteralmente innamorata, tanto da prepararlo tre volte in due giorni.



Dimenticate il solito rotolo dolce di pan di Spagna a cui siamo abituati: questo è completamente diverso ed è sublime!
Sul canale Youtube di una ragazza orientale (Baking with Mi) ho scovato questa ricetta che mi ha subito colpita sia per la preparazione particolare dell'impasto, sia per il risultato finale. All'inizio ero un po' scettica e titubante, ma, una volta sfornato il dolce, mi sono dovuta ricredere: il risultato è stato un  rotolo alto, umido, morbidissimo ed elastico, che non si spacca, dalla consistenza particolare, a metà tra la gommapiuma e il cotone e che si scioglie in bocca. BUONISSIMO. Talmente buono che descriverlo a parole è quasi impossibile.
La sua realizzazione, come vi ho accennato prima, è molto particolare per i nostri standard: si inizia, infatti, con una sorta di "roux", una preparazione a base di burro fuso, latte e farina che spesso si utilizza per cucinare la besciamella oppure i bignè. Si aggiungono a questo composto tiepido, i tuorli d'uovo e si termina, poi, con gli albumi montati a neve con lo zucchero. Una ricetta strana, sì, ma estremamente semplice, veloce e versatile. I giapponesi mangiano questa torta arrotolata al naturale, senza nessuna farcitura ( e vi assicuro che è eccezionale anche così), magari accompagnando ogni fetta con poca panna montata e frutta fresca; io, invece, ho pensato di realizzare due versioni: una semplicissima, adatta per la colazione, che prevede una farcitura di classica confettura, l'altra, invece, più adatta per il dessert, con panna e fragole. Entrambe eccezionali, provare per credere.


ROLL CAKE GIAPPONESE
( dose per 1 rotolo)

INGREDIENTI:
  • 60 g di burro
  • 60 g di latte
  • 60 g di farina 00
  • 85 g di zucchero
  • 5 tuorli+ 1 uovo intero
  • 5 albumi
  • vaniglia e scorza di limone
PREPARAZIONE:
  1. In un pentolino lasciate fondere il burro con il latte. Quando inizierà a sobbollire spegnete il fuoco e fare intiepidire leggermente.
  2. Versate tutta d'un colpo la farina nel composto di latte e burro e mescolate energicamente con una frusta.
  3. Aggiungete i tuorli leggermente sbattuti con l'uovo intero, poco alla volta, mescolando continuamente. Mettete da parte.
  4. Montate a neve gli albumi aggiungendo in 3 riprese lo zucchero (potete aggiungere anche un pizzico di cremor tartaro per una maggiore stabilità).
  5. Amalgamate la meringa ottenuta con il resto del composto, pian piano, con movimenti dal basso verso l'alto.
  6. Foderate il fondo di una teglia rettangolare ( la mia è circa 30x20 ma anche leggermente più grande va bene) con un foglio di carta forno e imburrate e infarinate bene i lati. Versate l'impasto, livellatelo e sbattete leggermente la teglia sul tavolo per eliminare le bolle d'aria. Cuocete a 170° per circa 20/25 minuti. La torta risulterà gonfia e dorata, ma fate sempre la prova stecchino.
  7. Una volta cotto, capovolgete il dolce su una gratella, eliminate la carta forno e lasciatelo intiepidire leggermente. Trasferitelo poi su un altro foglio di carta forno e avvolgetelo su se stesso partendo dal lato più corto. Lasciatelo raffreddare completamente, poi srotolatelo e dedicatevi alla farcitura che può essere della semplice confettura ( io ho scelto quella ai frutti di bosco) oppure una crema alla panna e fragole:
CREMA PANNA E FRAGOLE:
  • 80 g di philadelphia ( o mascarpone) ben fredda
  • 250 g di panna fresca ben fredda
  • 50 g di zucchero a velo
  • scorza di 1/2 limone
  • 200 g di fragole 
  1. Montate insieme la panna con il Philadelphia, lo zucchero a velo e la scorza del limone fino ad ottenere una crema soffice e soda.
  2. Tagliate le fragole a cubetti piccoli e asciugateli per bene.
  3. Farcite il rotolo con la crema alla panna e completate con le fragole. Arrotolate con delicatezza il dolce aiutandovi con un foglio di alluminio e copritelo per bene. Ponete in frigo per qualche ora prima di gustarlo.

Note:
  • Gli ingredienti per la preparazione del rotolo dovranno essere tutti a temperatura ambiente.
  • Il dolce crescerà tantissimo in cottura tanto da sembrare una torta. Non vi spaventate, è normale. Quando lo estrarrete dal forno si abbasserà moltissimo assumendo la giusta consistenza.
  • Essendo molto alto non riuscirete a fare molti giri quando lo arrotolerete, per questo motivo, per quello alla panna e fragole, ho preferito cuocere il dolce in una teglia un po' più grande ( la mia quadrata da 33 cm) in modo che risultasse leggermente più basso e più semplice da farcire con una maggior quantità di crema. 

Spero che questa ricetta, un po' particolare, ma buonissima, vi sia piaciuta.
Vi aspetto alla prossima,
baci,
Azzurra

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...