giovedì 17 marzo 2016

Crostata salata broccoli, prosciutto e ricotta ( senza burro)


Nella ricetta che vi propongo oggi un croccante guscio senza uova nè burro nell'impasto, reso fragrante e gustoso grazie alla presenza dell'olio di semi e del vino bianco, racchiude al suo interno un ripieno cremoso a base di ricotta fresca, prosciutto cotto e broccoli. Ingredienti deliziosi singolarmente, ma che insieme formano un matrimonio di sapori perfetto.



La crostata salata broccoli, prosciutto e ricotta è perfetta come piatto unico da gustare a pranzo o a cena, magari accompagnata da un'insalata fresca, ma può diventare anche un antipasto sfizioso per la Pasqua : basterà tagliarla a quadrotti e servirla insieme alle immancabili uova e a qualche fetta di salamino.
Non vi piacciono i broccoli o siete vegetariani e non mangiate il prosciutto? Niente paura, sostituite questi ingredienti con quello che preferite! La "base" di questa crostata è talmente buona e neutra che rappresenta una tela bianca su cui dipingere con i colori che amate di più.


CROSTATA SALATA BROCCOLI, PROSCIUTTO COTTO E RICOTTA

INGREDIENTI:

PER LA PASTA
  •  450 g di farina
  • 150 g di vino bianco
  • 120 g di olio di semi
  • sale
PER LA FARCIA
  • 250 g di ricotta
  • 1 uovo
  • sale e pepe
  • 100 ml di latte
  • 120 g di prosciutto cotto a dadini
  • 1 broccolo medio
PREPARAZIONE
  1. Lessate le cimette di broccolo in acqua bollente salata per qualche minuto. Devono rimanere al dente e compatti. Scolateli e lasciateli raffreddare.
  2. Per la pasta: emulsionate l'olio e il vino, aggiungete un pizzico di sale e la farina. Impastate per un paio di minuti fino ad ottenere un panetto liscio.
  3. Prendete 2/3 dell'impasto e stendetelo sottile.
  4. Foderate una teglia da crostata con l'impasto e bucherellatelo per bene. Tenete in frigo il tempo di preparare la farcia.
  5. Sbattete la ricotta con il latte, sale, pepe e l'uovo. Aggiungete anche il prosciutto cotto a dadini.
  6. Prendete la teglia dal frigo, adagiate sull'impasto le cime di broccolo in maniera regolare e versate su di esse la farcia alla ricotta.
  7. Stendete l'impasto rimasto e ritagliate delle striscioline che andrete ad intrecciare sulla vostra crostata.
  8. Se volete realizzare il disegno che ho fatto io sistemate le striscioline di pasta l'una accanto all'altra in verticale.
  9. Sollevate le strisce n.1-3-5-7 per metà e aggiungete una striscia in orizzontale. Abbassate le strisce sollevate e alzate quelle n.2-4-6 per metà. Aggiungete una striscia in orizzontale e riposizionate le strisce alzate. Continuate così fino a creare un reticolo su tutta la superficie della crostata. Spiegarlo a parole non è semplice, spero che le immagini siano d'aiuto.
  10. Infornate a 170° ventilato per circa 30 minuti. Spostate la teglia nella parte più bassa del forno e lasciate cuocere per altri 5/10 minuti. La crostata dovrà risultare ben dorata e la farcia dovrà essere asciutta.
  11. Servite appena tiepida.
 Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta.
Vi aspetto alla prossima,
un bacio,
Azzurra.


6 commenti:

  1. Mamma che bella, è invitantissima! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È davvero buona e veloce da fare!!!!salva letteralmente la cena quando non si sa cosa preparare!un caro saluto e grazie!!

      Elimina
  2. Preparata ieri sera avendo avuto ospiti a cena. Facilissima da preparare,è piaciuta a tutti e il giorno dopo è ancora più buona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contentissima che ti sia piaciuta!!E' vero, il giorno dopo è ancora più buona!!!Buona serata

      Elimina
  3. Che Buona. La cucinerò oggi. Domani sera ho una cena tra amici, secondo te però devo conservarla in frigo? Voi come l'avete conservata per il giorno dopo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria! Dovendo prepararla oggi per domani ti consiglio di coprirla bene con dell'alluminoo e di conservarla in frigo, un'oretta prima di servirla tirala fuori così torna a temperatura ambiente! Sentirai che buona!! mi raccomando, fammi sapere!baci

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...