sabato 7 marzo 2015

Homemade burger buns: panini per hamburger



Non appena proverete questi panini, credete a me, non vi accontenterete più di quelli industriali. Sono tutta un'altra storia! Genuini, profumati, fragranti e soffici come nuvole...la base perfetta da arricchire come più vi piace!
La ricetta che utilizzo è quella della mitica Laurel Evans di "Un'americana in cucina", una garanzia assoluta per quanto riguarda le ricette made in U.S.A.

Burger Buns


  • 450 g di farina
  • 1/2 bustina di lievito di birra disidratato
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 30 g di burro
  • 1 uovo
  • 180 ml di acqua calda
Mescolate tutti gli ingredienti e lavorate energicamente l'impasto per almeno 10 minuti fino ad ottenere una palla morbida e liscia.
Lasciate lievitare in un posto caldo per 1 o 2 ore, fino al raddoppio del volume.
Sgonfiate l'impasto e dividetelo in 8 palline uguali.
Disponete le palline di impasto su una teglia coperta con carta forno e lasciatele lievitare di nuovo per un paio d'ore.


Quando saranno ben lievitati, spennellate i panini con dell'uovo sbattuto e decorateli con del sesamo.
Infornate a 190° per circa 15 minuti. Fate attenzione perchè scuriscono abbastanza in fretta, soprattutto sul fondo.
Lasciateli intiepidire, tagliateli a metà e farciteli con tutto ciò che la fantasia vi suggerisce.


Io li ho utilizzati per preparare dei classici ma sempre ottimi hamburger. Ho utilizzato carne di Chianina, insalata, formaggio cheddar e salse varie...che bontà!!!


Spero che questa ricetta salata vi sia piaciuta! Vi aspetto, come sempre, su facebook e instagram...sono curiosissima di sapere come farcirete questi fantastici panini!
Un bacione,
Azzurra.

8 commenti:

  1. cos'è il cheddar? che ignorante sono...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È il formaggio "giallo"..quello che usano gli americani!!hanno fatto le sottilette kraft al cheddar...io le ho trovate alla Coop!!

      Elimina
  2. Ma il lievito disidratato e lievito asciugato è la stessa cosa? Quello "mastro fornaio" pane angeli va bene? La bustina singola è da 7 grammi.

    RispondiElimina
  3. Ma il lievito disidratato e lievito asciugato è la stessa cosa? Quello "mastro fornaio" pane angeli va bene? La bustina singola è da 7 grammi.

    RispondiElimina
  4. Ma il lievito disidratato e lievito asciugato è la stessa cosa? Quello "mastro fornaio" pane angeli va bene? La bustina singola è da 7 grammi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto!quello mastro fornaio!devi metterne metà bustina...circa 4g

      Elimina
  5. Ciao Azzurra! Ho fatto questi panini e sono perfetti! Ti seguo da molto, anche su Instangram e voglio farti davvero tanti complimenti per la cura dei dettagli nelle foto che scatti, sembrano fatte da professionisti del settore! Un consiglio che vorrei darti per migliorare le ricette é specificare meglio per esempio il tipo di ingredienti che usi (tipo farina 0, 00 o altro) perché noto che in molte ricette non sono specificati o la temperatura (ad es. per questi bun quando ho dato la spennellata con l uovo prima di infornare mi si sono sgonfiati perché l'uovo era freddo di frigo..disastro recuperato cmq!) , per il resto adoro tutto quello che proponi..continua sempre così ! A presto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!! Sono contenta che i panini siano venuti bene, questa ricetta è proprio fantastica!:-) ti ringrazio tanto per i complimenti e per seguirmi con costanza, lo apprezzo molto! Grazie anche per i consigli, ne faró tesoro per migliorarmi! Di solito non specifico il tipo di farina solo quando parlo di quella 00, e do per scontato che le uova vadano sempre usate a temperatura ambiente ma d'ora in poi specificherò tutto così sarà più chiaro!Grazie ancora di cuore, baci, Azzurra

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...